CONSIGLI PER LE TATE

Suggerimenti per avere successo con la tua famiglia

Le nostre famiglie sono molto esigenti in merito al comportamento delle Tate, richiedono sempre il massimo in termini di buone maniere, pulizia e flessibilità. Ricorda che soprattutto nei primi mesi, sarai tenuta sotto osservazione, perché la famiglia vorrà valutare bene le tue capacità e la tua affidabilità prima di potersi fidare di te completamente.

Linea guida e considerazioni:

è fondamentale, devi sempre dire buongiorno e arrivederci quando arrivi a casa e quando vai via, anche durante il tuo tempo libero.

Tenere i capelli sempre puliti e in ordine. Utilizzare sempre il deodorante. Lavarsi sempre i denti più volte al giorno e tenere delle mentine a disposizione in caso si alito cattivo. Si sconsiglia di usare la gomma da masticare, perché non è assolutamente di classe. Non camminare per casa a piedi nudi, tenere un paio di scarpe pulite che si usa solo all’interno della casa. Tenere le unghie corte, pulite, in ordine e senza smalti colorati. Non indossare profumi forti o trucco pesante. Non indossare scarpe con il tacco durante l’orario di lavoro, neanche se si va fuori a cena con la famiglia e i bambini.
Ricordati che devi sempre essere di esempio per i bambini, sia quando lavori, sia quando sei fuori servizio. Non parlare mai con la bocca aperta mentre mastichi, non mettere mai il gomito in tavola, non fare mai rumori strani, non alzarti mai da tavola finché tutti non hanno terminato, quando finisci di mangiare un piatto metti sempre le posate unite di lato (mai incrociate!) e alzati per portare via il tuo piatto, facendo vedere che non vuoi essere servita, anche se c’è del personale in casa..
Non importa quanto personale domestico lavora in casa, tu dovrai sempre mettere in ordine la cucina dopo averla usata, dovrai alzarti da tavola per portare il tuo piatto, senza farti servire, dovrai mantenere in ordine le zone usate da te e dai bambini. Questo ti aiuterà a costruire un buon rapporto con il personale domestico (una grande risorsa) ed è semplicemente una cosa corretta da fare.
Questo è della massima importanza. Questo è un riflesso di te stessa. Ricordate che è necessario dare il buon esempio ai bambini. Ciò vale anche se ti viene offerto un appartamento separato o se vivi al di fuori della residenza familiare – non si sa mai, qualcuno potrebbe vedere la tua camera!
Indossare pantaloni comodi e casual, una polo o una camicia pulita. Chiedi al tuo datore di lavoro, quello che preferisce farti indossare. In caso di dubbio, indossa tutto blu o nero o chiamaci, noi ti consiglieremo. Se ti devi svegliare di notte per i bambini, stai sempre attenta a non indossare delle sottovesti o shorts troppo aderenti o inadeguati.
Soprattutto durante le prime settimane, sii propositiva, attiva, dinamica. Ricordati sempre che ti stanno osservando e giudicando. Stimola i bambini mentalmente e attira la loro attenzione in modo simpatico ed intelligente. Inventa giochi e altre attività, in particolare durante le prime settimane. Alcuni bambini hanno bisogno di più tempo per fare conoscenza con la loro nuova tata.
Chiedi subito di conoscere come funziona la casa e tutti gli elettrodomestici: lavatrice/asciugatrice, lavastoviglie, piano cottura, ferro da stiro, micro-onde, ecc. Se vi è aiuto domestico, chiedi sempre come la famiglia preferisce che vi coordiniate, fai capire che vuoi far parte della famiglia e andare d’accordo con tutti.
Tieni un calendario/agenda aggiornata con tutti gli impegni dei bambini e le richieste della famiglia. Sii sempre attenta e puntuale. Ricorda che sei responsabile di mantenere i bambini in orario. Anche questo dimostra ai genitori che sai mantenere il controllo e che sei affidabile.
In altre parole, fai la tua routine personale la mattina e presentati sempre perfetta e sistemata. Non si sa mai cosa può accadere al mattino e non devi perdere tempo a dover fare la doccia o a lavarti i denti. Mai fare aspettare il tuo datore di lavoro perché non sei pronta.
Se sei in dubbio, chiedi ai genitori. Se hai dubbi, siediti con loro e discutine in modo gentile. Vivere con una nuova famiglia non è facile, dovete fare la conoscenza l’uno dell’altro e il modo migliore per farlo è comunicare molto. Ricorda: una buona comunicazione è la chiave del successo.
I genitori conoscono i loro figli meglio di chiunque altro. Cerca di capire da loro quali sono le preferenze dei bambini, i suoi giocattoli preferiti, che cosa gli piace mangiare, ecc. Questo ti darà una serie extra di “trucchi” per conquistare i bambini, soprattutto nelle prime settimane, quando conquistarli è cruciale.
è un segno di pigrizia e non è assolutamente educativo per i bambini.
Soprattutto se si ha accesso al computer di famiglia e lo si utilizza, bisogna essere discrete. Sono vietati tutti i siti come: chat-line, siti web che offrono sesso virtuale, ecc. Sii discreta su Facebook e siti simili, non postare mai foto di te con i bambini o commenti ironici o offensivi sulla famiglia sia durante che dopo la fine del rapporto di lavoro.
e non diventare mai amica del tuo datore di lavoro, anche se c’è un bel rapporto fra voi, ricordati sempre quale è il tuo ruolo e sii professionale.
I bambini cercano sempre la persona che “più divertente”. Ricorda che essendo il più recente membro della famiglia e come la nuova tata, sarai in svantaggio all’inizio. Sii sorridente, divertente e coinvolgente.
I genitori amano sapere cosa fanno i figli, soprattutto se entrambi lavorano tutto il giorno e non possono vederli. Tieni un registro giornaliero delle vostre attività, dei loro progressi e di aneddoti divertenti che sono successi.
Capire quando è bene allontanare i bambini che fanno rumore quando la mamma o il papà sono al telefono o in compagnia. Capire quando è meglio stare zitti e rispettare il silenzio e quando è opportuno parlare. Non divulgare mai le informazioni personali inerenti la famiglia ad altre persone.
Ricorda che sei stata assunta per lavorare, prima di tutto. Prenditi il tempo per capire quando è un buon periodo per parlare di ferie con la famiglia.

non spaccare il minuto e cerca di adeguarti alle esigenze della famiglia, nei limiti del possibile. Le famiglie lo apprezzeranno molto e ti ricambieranno con fiducia, simpatia e benefit.

La più grande sfida per una Tata è coordinare i suoi metodi disciplinari con quelli dei genitori. Senza il loro sostegno non puoi fare il tuo lavoro e loro devono saperlo. La soluzione è quella di comunicare con i genitori e accordarsi insieme riguardo ai metodi più efficaci per mantenere la disciplina. Ovviamente ogni famiglia ha le proprie idee in merito, quindi ti consigliamo di essere flessibile e comprendere le loro motivazioni.
Ricordati che sei una professionista, quando parli con i genitori non puoi solo focalizzarti sui problemi, ma devi portare delle soluzioni adeguate.
Quando esci la sera e il giorno dopo lavori, ricordati che non puoi fare le ore piccole, devi tornare massimo a mezzanotte o prima, in base alle preferenze della famiglia. Come tata professionista non puoi permetterti di essere stanca o svogliata il giorno dopo, nè puoi dare una cattiva impressione ai genitori.
Comportati in modo professionale sia sul lavoro che fuori dall’orario di lavoro. Viviamo in un “piccolo mondo” dove amici della famiglia potrebbero vedere come ti comporti quando non lavori.
Ricordati che la fiducia si guadagna giorno per giorno. Una volta che avrai fatto conoscere quanto vali ai genitori e ti sarai fatta amare dai bambini, allora diventerai parte della famiglia e sarai ricompensata per il tuo lavoro e la tua dedizione.

Per trovare lavoro